TREVISO NEL “98° GIRO D’ITALIA”: TAPPA DEDICATA A “NANI” PINARELLO

giro treviso

Scivolano le ore e siamo a meno tre alla partenza. La “gara più dura del mondo nel paese più bello del mondo” partirà sabato prossimo 9 maggio, da San Lorenzo a Mare per raggiungere, dopo 21 tappe, Milano e l’Expo.

Treviso si prepara ad ospitare, sabato 23 maggio, la 14esima tappa del Giro d’Italia 2015; una delle tappe che peserà di più sulla classifica finale, dedicata, tra l’altro, allo storico costruttore di biciclette Giovanni Pinarello detto “Nani”.

Anche noi qui a Spresiano saluteremo i 198 corridori, che partiti da Treviso percorreranno la statale Pontebbana per tagliare il traguardo a Valdobbiadene (59,4 km cronometro individuale).

Non è la prima volta che Treviso ospita la “Corsa Rosa”, ricordiamo l’ultima, nel 2013, con lo sprint di Mark Cavendish sotto la pioggia e le difficoltà di Wiggins poi costretto al ritiro. Ci fu anche la vittoria di Petacchi nel 2004 e la crono vinta da Honchar nel 1999. A Treviso vinse una tappa anche Beppe Martinelli, attuale Ds di Nibali e Aru (tra i favoriti del Giro) alla Astana.

Aspettando il Giro, Trevisatletica e CorriTreviso organizzano, domenica 17 maggio, la prima edizione di Treviso in Rosa, manifestazione podistica a passo libero non competitiva, sulle distanze di 5 e 9 km, all’interno delle Mura cittadine.

La manifestazione, esclusivamente dedicata alle donne, è inserita nel cartellone ufficiale di ABCicletta, rassegna promossa dal Comune di Treviso in occasione della tappa trevigiana del Giro d’Italia.

Per informazioni: trevisoinrosa@gmail.com

I commenti sono chiusi.